Happy Monday

Un anno in grande crescita

Un anno in grande crescita

Il 2019 è appena cominciato e sarà un anno di grande crescita. Come facciamo a saperlo? Perché con questi 12 consigli, uno per ogni mese, potrai far decollare ogni sfera della tua vita.


Gennaio.

Elimina la lista dei buoni propositi. Ebbene sì, la lista dei buoni propositi riempie i taccuini ma è destinata a vivere solo sulla carta e a non trasformarsi mai in realtà. Perché? Perché spinti dalla smania del nuovo anno tendiamo ad esagerare con gli obiettivi da raggiungere.
Meglio fissare un unico traguardo e cercare di perseguirlo, con calma.


Febbraio. 

Compra un porcellino. Come quelli che si usavano per accumulare i risparmi e che si dovevano rompere per raccogliere le monete. Metti da parte ogni settimana una cifra. E a fine anno, per le feste di Natale, libera il contenuto e scopri quanto sei riuscito/a a risparmiare.
Perché un porcellino? Perché prima di prendere il martello per “aggredirlo” ci penserai due volte, portando a termine il tuo percorso di accantonamento.


Marzo.

Ringraziare. Ogni sera, quando torni a casa, ripensa alla tua giornata e trova almeno un motivo per essere grato/a.
Che sia il collega che ti ha offerto il caffè o una buona notizia sul lavoro, che sia una cena romantica o una chiacchierata con amici, non importa, basta ringraziare. Perché le piccole cose possono regalare una grande soddisfazione, bisogna semplicemente prenderne coscienza.


Aprile.

Il web a piccole dosi. Recentemente su alcuni smartphone è arrivata l’opzione che mostra il tempo di utilizzo del telefono. Hai mai provato a guardarla? Forse ti renderesti conto, con sorpresa, di quanti minuti – se non ore – passi tra social network & co. Questo mese prova a ridurre. Limitati a controllare il tuo device con minore frequenza, insomma cerca di disintossicarti dall’online. Vale anche per pc e tablet!


Maggio.

Il potere della visualizzazione. Hai presente i sogni ad occhi aperti? Forse non lo sai ma hanno un grande potere. Alcune tecniche, ad esempio quelle della PNL, invitano a visualizzare un obiettivo nei minimi dettagli per farlo diventare realtà. Ad esempio: miri a una promozione? Allora immaginati nel nuovo ufficio, mentre rispondi al telefono e pronunci la tua nuova carica, mentre scrivi una mail e la firmi, mentre sei in riunione. Fallo come se fosse una situazione che davvero capiterà.


Giugno.

Parla con te. Prima del riposo estivo si attraversa un periodo in cui ci sentiamo più stanchi e il nervosismo sale alle stelle. Per analizzare bene le situazioni, senza perdere le staffe, parla con te stesso/a. Mettiti di fronte allo specchio e comincia raccontando il tuo problema, all’immagine riflessa lascia il compito di esaminare la questione da un altro punto di vista. Vedrai che questo botta e risposta ti regalerà molte sorprese.


Luglio.

Una cosa nuova. Questo mese prova qualcosa che non hai mai fatto prima, che sia uno sport, un hobby o un’attività ludica. Aprire la mente a nuove esperienze ti aiuterà ad aprirti anche ad altre persone e a cambiare la routine.


Agosto.

Scrivi. Solitamente agosto è il mese dedicato alla lettura. Quest’anno prova, invece, a mettere nero su bianco qualcosa di tuo: un racconto, una poesia, una frase. Porta i tuoi pensieri su carta e falli vivere. E poi conserva quanto scritto e rileggilo dopo un po’. Ti ritroverai a sorridere e a ricordare un bel momento.


Settembre.

Fatti i complimenti. Non aspettare che siano gli altri a congratularsi con te, fallo tu per primo/a. Hai consegnato un progetto in tempo nonostante il carico di lavoro? Di’ a te stesso/a: bravo/a! Anche questo contribuisce ad accrescere la tua autostima.


Ottobre.

Chiama una persona che non senti da tempo. Prendi il telefono, scorri la rubrica e poi chiama una persona che non senti da tempo. Rientrare in contatto con vecchi conoscenti, aiuta a ricordare eventi e situazioni piacevoli, permette di conoscere storie di vita diverse dalle nostre e a staccare dalla solita routine e dalla cerchia di amici più stretti.


Novembre.

Coltiva l’entusiasmo. È inverno, è novembre, di cosa dovremmo essere entusiasti? Semplice, fingiamo! L’ha dimostrato la psicologa Andy Cudd dell’Università di Harvard: se modifichiamo il nostro atteggiamento corporeo, possiamo anche influenzare il nostro stato d’animo. Quindi, via libera a postura eretta, sguardo fiero e impavido, voce che alterna toni alti a toni bassi, risate.


Dicembre.

Respira. Ogni giorno corriamo di qua e di là per riuscire a far tutto. Risultato? Siamo sempre con il fiato corto. Fai delle pause per respirare, letteralmente. Inspira ed espira lentamente, lascia andare lo stress e l’ansia.



Condividi questo articolo

Condividi questo
articolo

Vota il tuo stato d’animo

Vota il tuo stato
d’animo dopo aver letto
la buona notizia

<< Torna agli Happy Monday